Home
Assaggi di musica 2012/13

Programma generale

1° Serata
13 nov 2012

2° Serata
23 nov 2012

3° Serata
14 dic 2012

4° Serata
11 gen 2013

5° Serata
25 gen 2013

6° Serata
8 feb 2013

7° Serata
14 feb 2013

8° Serata
1 mar 2013

9° Serata
21 mar 2013

10° Serata
5 apr 2013

11° Serata
19 apr 2013

12° Serata
10 mag 2013

13° Serata
24 mag 2013

Biglietti

Abbonamenti

Informazioni

Sede dei concerti

Convenzione
Sf...oggiati Foggia
Ingressi gratuiti

4° serata
venerdì 11 gennaio 2013

Aula Magna Facoltà di Economia 
Ingresso ore 20,00 - Inizio ore 20,45
Biglietto intero € 5,00 - Ridotto € 4,00
Capienza limitata a 300 posti
In abbonamento per ASSAGGI DI MUSICA
Ingressi Gratuiti o Ridotti per gli Istituti aderenti a Sf...oggiati Foggia

IL CIBO DI UNA FAVOLA
Voce Mara Campobasso
Arpa Maria Di Giulio

IL CIBO DI UNA FAVOLA 
Sylvia Woods l’ISOLA DELL’ETERNA PRIMAVERA
per arpa celtica e voce narrante
Liberamente tratto dall’opera "The harp of Brandiswhiere"

***

IL MANTO DEL POETA
VERSI E RICHIAMO BRETONI - Arie e danze di tradizione, versi originali di Maria Di Giulio ispirati da antichi bardi e da Dylan Thomas e W.B. Yeats
per arpa celtica e voce recitante e cantante

Mara Campobasso

Mara Campobasso

Fin da giovanissima amante della lingua inglese, ne segue corsi all’estero (1991 Edinburgo, 1992 e 93 San Diego - CA). Dopo aver abbandonato il corso di laurea in Lingue e Letterature Straniere, continua lo studio dell’inglese autonomamente. Nello stesso tempo rivolge la sua attenzione alle tradizioni popolari, in particolare alla mitologia ed alla musica celtica. Ed è proprio l’amore per quest’ultima - per il folk irlandese soprattutto - che la spinge a prendere lezioni di canto nonché ad intraprendere più volte viaggi di studio in Irlanda.
Apprende i rudimenti della tecnica vocale a Foggia con Giulia Panettieri.  Nel 1998 frequenta a Bari i corsi di Canto e Improvvisazione presso la “Scuola Popolare di Musica” del C.U.T.A.M.C. (Centro Universitario per il Teatro, l’Arte, la Musica e il Cinema). Il saggio finale del corso di Improvvisazione, inserito nel F.I.M.U. (Festival Internazionale di Musica Universitaria), utilizza una sua composizione , Lullaby. Dal 2001 a 2004 studia a Bari Canto operistico e antico con Giovanna Carone.
Nel 2008 si diploma in  Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio di Musica “U. Giordano” di Foggia sotto la guida di Stefania Donzelli.
Nel 1999 e nel 2000 è corista e solista del Coro dell’Università di Foggia “Florilegium”. Nello stesso periodo fonda insieme a Nicola Cicerale l’ensemble The Charmin’Elf, per il quale è anche autrice dei testi. Collabora con il Follorum Ensemble, formazione impegnata nello studio e nell’interpretazione della musica medievale e rinascimentale.
Durante l’a.a. 2008/2009 si occupa presso la scuola “G. Lombardo Radice” di Lucera del progetto da lei creato “Imparare l’inglese cantando”, un laboratorio musicale che integra elementi basilari di tecnica canora all’apprendimento della lingua inglese tramite il repertorio di canti tradizionali dell’area anglo-celtica.
Nell’a. a. 2009/2010 è impegnata nuovamente presso la scuola “Radice” nell’insegnamento di canti tradizionali in inglese nell’ambito del PON (obiettivo C1).
Nel 2012 consegue il Certificato in Inglese Avanzato (Certificate in Advanced English, Council of Europe Level C1) rilasciato dalla University of Cambridge – ESOL Examinations.
Dal 1999 svolge attività concertistica e discografica sia come solista che con ensemble quali: The Charmin’ Elf - musica d’autore e celtica; Follorum - musica medioevale e rinascimentale; Rosemary and Thyme - musica antica e celtica; Sciarbà - musica tradizionale yiddish, balcanica, del sud Italia e dell’area mediterranea.
Dal 2009 si dedica allo studio dell’arpa celtica.

Maria Di Giulio

Maria Di Giulio

Maria Di Giulio è nata a L'Aquila, dove ha studiato Arpa con Ofelia Guglielmi, diplomandosi nel 1977 col massimo dei voti e la lode. Si è perfezionata a Gargilesse, con Pierre Jamet, e presso la Scuola di Musica di Fiesole. Come solista dedica particolare attenzione al repertorio musicale classico-romantico e novecentesco, fino ai contemporanei (tra cui opere di Berio, Donatoni, Cage, Guaccero, Petrassi, Sciarrino, Razzi, Rands, ecc.) e alla produzione elettroacustica (Dashow, Di Scipio, Takemitzu, Lippe, Shafer, ecc.). Ha valorizzato opere di compositrici viventi (tra cui Pratesi, Benati e Jolas). Sin dall’inizio della sua attività ha promosso anche il repertorio popolare per arpa celtica, nonché lavori contemporanei per questo strumento (Vitali, Moss, Risset, Woods). Ha suonato in Francia, Argentina, Canada, e nel 1992 in Germania ha rappresentato la musica italiana per arpa al 2° Harfensymposium di Norimberga. Collaboratrice di varie formazioni da camera (Logos Ensemble, Nuova Consonanza, Ensemble Barattelli, Solisti Aquilani, Solisti Dauni) e sinfoniche (Istituzione Sinfonica Abruzzese, Orchestra G.Petrassi). Inoltre ha collaborato con formazioni di musica medievale e popolare. E’ docente di Arpa al Conservatorio di Musica “U.Giordano” di Foggia.